ORGANIGRAMMA

Staff di direzione

Dirigente Scolastico: Ignazio MARRAS.

Collaboratori:

1° collaboratore con funzioni vicarie: Maurizio SERRA;

2° collaboratore: Antonio LUSSU;

 

Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi: Ignazio Maria PES.


Responsabile del trattamento dei dati: Ignazio Maria PES.

 

Amministratore di Sistema:  Stefano VARGIU.

 

Personale ATA

Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi: Ignazio Maria PES.

Assistenti Amministrativi:

–  Segreteria Didattica: Maria Pina SOI, Caterina LAI, Maria Maddalena LEDDA;

–  Segreteria Personale e Amministrativa: Giampaola MURA, Anna CONGIU, Giovanni Battista MANCA;

Assistenti Tecnici:

–  Laboratorio Lingue: Orlando CARTA;

–  Laboratorio Informatica: Floriano DESOGUS;

–  Laboratorio Marte: Maurizio PIREDDA;

–  Laboratorio Trattamento Testi: Antonio PARISI;

–  Laboratorio Multimediale: Eugenio CONI;

–  Laboratorio Pluridisciplinare per Geometri: Antonella BOI;

–  Laboratorio Costruzioni, Tecnologia delle Costruzioni e Topografia: Antonella BOI;

–  Laboratorio Chimica, Fisica e Scienze: Andrea FOLLESA.

Collaboratori Scolastici:

–  Bidelleria Piano Terra Ala Nuova: Francesca GESSA, , Tiziana CARIA , Maria Cristina MUSCAS;

–  Bidelleria Piano Terra Ala Ristrutturata: Piergiuseppe ARESU, Antonello CASU; 

–  Bidelleria Primo Piano Ala Nuova: Annamaria Domenica RUGGIERO, Barbara FARRIS; , Sergio MURGIA;

–  Bidelleria Primo Piano Ala Ristrutturata: Servina MANCOSU ;

–  Bidelleria Secondo Piano Ala Ristrutturata: Antonio CONGIU;  

–  Bidelleria Corso Serale: turnazione dei collaboratori.

 

Biblioteca: Patrizia LOI.

 

Rappresentanza Sindacale Unitaria

Docenti: non eletta: Orrù Marcello

Personale ATA: Sergio MURGIA, Maurizio PIREDDA.


Rappresentate dei Lavoratori per la Sicurezza: Orlando CARTA.

 

Consiglio di Istituto

 

  • Dirigente Scolastico: Ignazio MARRAS;

 

  • Docenti: Serra Maurizio, Deiana Gabriella, Pintori Mario, Artizzu Maria Ausilia, Campus Maria, Piredda Maria lsaura, Lecca Daniela, Lussu Giovanni Antonio;

 

  • Personale ATA: Francesca Gessa, Servina Mancosu;

 

  •       Genitori: Erriu Rita, Mascia Manuela, Boi Gian Luigi, Carracino Alberto;
  •       Studenti: Boi Giacomo, Piga Lorenzo, Garau Emiliano, Erriu Marianna.
  •       Presidente: Alberto CARRACINO.
  •       Vicepresidente: Gian Luigi BOI.

Il Consiglio di Istituto (CdI) è composto dal Dirigente Scolastico, membro di diritto, nonché da rappresentanti del personale docente e non docente, dai rappresentanti dei genitori e dai rappresentanti degli studenti. Queste rappresentanze sono elette tramite elezioni generali delle rispettive componenti e restano in carica tre anni scolastici, tranne i rappresentanti degli studenti che vengono eletti anno per anno.

Il Consiglio, presieduto da un rappresentante dei genitori degli alunni, elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento, delibera il bilancio preventivo ed il conto consuntivo, e, fatte salve le competenze del Collegio dei Docenti e dei Consigli di Classe, ha potere deliberante per quanto concerne l’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola.

Giunta Esecutiva

Dirigente Scolastico: Ignazio MARRAS (Presidente);

Direttore dei Servizi Generali Amministrativi: Ignazio Maria PES (Segretario);

Docente: Isaura Piredda;

Genitore: Gianluigi Boi;

Studente: Lorenzo Piga.

 

Il Consiglio di Istituto elegge nel proprio seno la Giunta Esecutiva, della quale fanno parte di diritto il Dirigente Scolastico, che ne è Presidente, ed il Direttore dei Servizi Generali Amministrativi, che funge da Segretario; gli altri componenti sono: un docente, un non docente, un genitore ed uno studente. Anche la Giunta dura in carica tre anni scolastici, mentre il rappresentante degli studenti è rinnovato annualmente.

La Giunta svolge compiti preparatori ed esecutivi nei riguardi del Consiglio di Istituto, predispone il bilancio preventivo ed il conto consuntivo, approva i lavori del Consiglio e cura l’esecuzione delle relative delibere

 

Organo di Garanzia

Dirigente Scolastico

Prof.ssa Maria CAMPUS

Sig.ra Servina MANCOSU

Sig.ra Rita ERRIU

Sig. Giacomo BOI

 

L’ORGANO DI GARANZIA interno alla Scuola, di cui all’art. 5, comma 2, dello Statuto delle studentesse e degli studenti, è ELETTO DAL CONSIGLIO D’ISTITUTO ed è costituito dai rappresentanti delle varie componenti scolastiche. L’Organo di Garanzia è chiamato a decidere su eventuali conflitti che dovessero sorgere all’interno della Scuola circa la corretta applicazione dello Statuto delle studentesse e degli studenti: D. P. R. 249/98, modificato 235/2007

Le sue funzioni, inserite nel quadro dello Statuto degli Studenti e delle Studentesse, sono:

  1. prevenire ed affrontare tutti i problemi e i conflitti che possano emergere nel rapporto tra studenti ed insegnanti e in merito all’applicazione dello Statuto ed avviarli a soluzione;
  2. esaminare i ricorsi presentati dai Genitori degli Studenti o da chi esercita la Patria Potestà in seguito all’irrogazione di una sanzione disciplinare a norma del regolamento di disciplina.

Il funzionamento dell’O.G. è ispirato a principi di collaborazione tra scuola e famiglia, anche al fine di rimuovere possibili situazioni di disagio vissute dagli studenti

 

 Collegio dei Docenti

Il Collegio dei Docenti (CdD) è composto esclusivamente dal personale docente di ruolo e non di ruolo in servizio presso l’Istituto, nell’anno scolastico in corso; delibera su tutto quello che riguarda il funzionamento didattico dell’Istituto, in particolare la programmazione dell’azione educativa, l’adeguamento dei programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali, l’adozione dei libri di testo tenuto conto del parere dei Consigli di Classe, la suddivisione dell’anno scolastico in due o tre periodi; elabora il piano annuale delle attività; formula proposte al Direttore Scolastico per la formazione e composizione delle classi, l’assegnazione dei docenti alle classi, la formulazione dell’orario delle lezioni.

All’inizio di ogni anno scolastico il Collegio dei Docenti individua:

  • le aree di intervento ed i docenti incaricati di Funzioni Strumentali al piano dell’offerta formativa,
  • i progetti o le attività per l’arricchimento e l’ampliamento dell’offerta formativa ed i docenti

Referenti o le specifiche Commissioni di lavoro,

  • i docenti Direttori dei Laboratori,
  • due suoi rappresentanti nel Comitato di valutazione.

Articolazioni funzionali del Collegio dei Docenti sono i Dipartimenti Disciplinari che quali, di supporto alla didattica e alla progettazione. Essi costituiscono un efficace modello organizzativo per favorire un maggior raccordo tra i vari ambiti disciplinari.

Di seguito l’elenco dei vari dipartimenti.

 

DIPARTIMENTI DIRETTORI DISCIPLINE E GRUPPI DISCIPLINARI  
SOSTEGNO MILIA Elisabetta    
UMANISTICO STORICO SOCIALE DEMONTIS Simona Religione – Italiano e Storia – Filosofia – Arte e Territorio – Geografia – Lingue Straniere  
MATEMATICA E INFORMATICA DEIANA Gabriella Matematica Applicata -Matematica Generale – Informatica  
SCIENZE INTEGRATE LODDO Rossana Scienze della Terra Scienze della Materia Scienze della Natura – Biologia – Laboratori vari – Fisica e Laboratorio – Chimica e Laboratorio – Scienze Motorie e Sportive  
 
TECNICO INGEGNERISTICO

AMBIENTALE

LUSSU G. Antonio Disegno e Progettazione Topografia -Costruzioni Impianti Estimo –  Gestione del cantiere e Sicurezza – Progettazione, Costruzioni e Impianti – Disegno e Storia dell’Arte Scienze e Tecnologie Applicate Tecnologie e Tecniche di Rappresentazione Grafica Laboratori vari  
DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE M.P. LODDO Inglese – Spagnolo – Francese  
GIURIDICO ECONOMICO DESSI’ Caterina Giuridico-Economico  – Economico-Aziendale  

 

 Consigli di Classe

Il Consiglio di Classe (CdC) è composto da tutti i docenti della classe, dai rappresentanti dei genitori e dai rappresentanti degli studenti. Queste rappresentanze sono elette tramite elezioni generali delle rispettive componenti indette annualmente. È un organo a composizione differenziata in quanto le competenze relative al coordinamento didattico, ai rapporti interdisciplinari e alla valutazione periodica e finale degli alunni spettano al Consiglio con la sola presenza dei docenti.

Le riunioni del Consiglio di Classe sono presiedute dal Dirigente Scolastico o, in sua assenza, da un docente delegato; le funzioni di segretario sono attribuite dal DS o dal presidente del Consiglio da uno dei docenti membri del Consiglio stesso.

Coordinatore del Consiglio di Classe

È il docente delegato dal Dirigente Scolastico a presiedere il Consiglio in sua assenza. Le sue funzioni sono:

  • è responsabile della tenuta del registro dei verbali e di tutta la documentazione allegata;
  • riferisce periodicamente al Dirigente Scolastico sull’andamento didattico-disciplinare della classe;
  • mantiene continui contatti con i colleghi;
  • coordina e controlla la distribuzione dei carichi di lavoro assegnati agli alunni per garantire il necessario equilibrio nei loro impegni scolastici;
  • verifica con frequenza settimanale le assenze, i ritardi e le uscite anticipate degli alunni in collaborazione con la segreteria;
  • svolge funzioni di collegamento con i genitori e gli allievi e ne raccoglie le osservazioni e le proposte per presentarle al Consiglio di Classe;
  • predispone comunicazioni periodiche alle famiglie al fine di fornire complete e tempestive informazioni sul rendimento didattico, sulle assenze, i ritardi e la disciplina;
  • assume l’iniziativa, ove ne ravvisi la necessità, di contatti anche telefonici con la famiglia, redigendone un promemoria da allegare al verbale del Consiglio di Classe;
  • si fa promotore, in presenza di problemi urgenti, per la convocazione di riunioni straordinarie del Consiglio;
  • coordina la partecipazione degli studenti ai progetti approvati dal Consiglio di Classe;
  • relativamente alle procedure per l’evacuazione di emergenza ha il compito di:
    • individuare gli alunni apri-fila e chiudi-fila,
    • tenere aggiornato il relativo prospetto affisso in ogni aula,
    • verificare l’efficienza delle segnalazioni di emergenza poste all’interno dell’aula,
    • curare l’informazione sulle procedure medesime.
  • raccorda il c.d.c nella stesura dell’eventuale PDP e facilita i rapporti scuola-famiglia.

 

Comitato per la valutazione dei docenti

  • il Comitato è istituito presso ogni istituzione scolastica ed educativa, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica; nessun compenso previsto per i membri;
  • dura in carica tre anni scolastici;
  • è presieduto dal Dirigente scolastico;
  • i componenti dell’organo sono: tre docenti dell’istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di Istituto;
  • a questi ultimi si aggiungono un rappresentante degli studenti e un rappresentante dei genitori, per il secondo ciclo di istruzione, scelti dal Consiglio di Istituto;
  • un componente esterno individuato dall’ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici.

 

compiti del comitato:

  • Il comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base:
    1. della qualità dell’insegnamento e del contributo al miglioramento dell’istituzione scolastica, nonché’ del successo formativo e scolastico degli studenti;
    2. dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell’innovazione didattica e metodologica, nonché’ della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche;
    3. delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale.
  • Il comitato esprime altresì il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. A tal fine il comitato è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, dai soli docenti che fanno parte del comitato, ed è integrato dal docente a cui sono affidate le funzioni di tutor.
  • Il comitato valuta il servizio di cui all’articolo 448 su richiesta dell’interessato, previa relazione del dirigente scolastico; nel caso di valutazione del servizio di un docente componente del comitato, ai lavori non partecipa l’interessato e il consiglio di Istituto provvede all’individuazione di un sostituto. Il comitato esercita altresì le competenze per la riabilitazione del personale docente, di cui all’articolo 501».

 

 Comitato studentesco di Istituto

È un organismo di rappresentanza degli studenti composto dai rappresentanti degli studenti dei vari Consigli di Classe. Il Comitato studentesco viene riunito dal Dirigente Scolastico o da un docente delegato. Le funzioni di segretario sono affidate ad un alunno componente del Consiglio. Il Comitato studentesco può esprimere parere o formulare proposte direttamente al Consiglio di Istituto.

 

Assemblee degli Studenti di Classe e di Istituto

Le assemblee studentesche, che possono essere di Classe o di Istituto, rappresentano l’occasione per la partecipazione democratica degli studenti alla vita della scuola, in funzione della formazione culturale e civile dei giovani.

È consentito lo svolgimento di una assemblea di Istituto e di una assemblea di classe al mese, la prima della durata di una giornata di lezione e la seconda della durata di due ore di lezione; durante l’anno scolastico le assemblee non possono essere svolte sempre nello stesso giorno della settimana e non possono essere convocate nell’ultimo mese di scuola. L’Assemblea di Istituto è convocata su richiesta della maggioranza del Comitato studentesco o su richiesta almeno del 10% degli studenti.

Alle assemblee studentesche possono partecipare il Dirigente Scolastico o un suo delegato e i docenti che lo desiderino. Nelle assemblee di Istituto il Dirigente Scolastico può intervenire qualora constati l’impossibilità di un ordinato svolgimento della assemblea stessa. Alle assemblee di Istituto possono partecipare a richiesta degli studenti, previa autorizzazione del Consiglio di Istituto, esperti di problemi sociali, culturali, artistici e scientifici.


 

 

Assemblee dei genitori e Comitato dei genitori

I genitori hanno la possibilità di riunirsi in Assemblee, che possono essere di Classe e di Istituto, nonché di costituire un Comitato composto dai rappresentanti eletti nei Consigli di Classe; tali organismi rappresentano l’occasione per la partecipazione dei genitori alla vita della scuola non più in modo marginale, solo per giustificazioni delle assenze, colloqui periodici con i docenti, persa visione della pagella, ma in modo attivo, da promotori del processo formativo che caratterizza l’identità dell’Istituto attraverso la definizione del Piano dell’Offerta Formativa.

Le riunioni dei genitori, per le Assemblee o per il Comitato, possono svolgersi fuori o dentro i locali dell’Istituto; qualora siano tenute all’interno è necessaria l’autorizzazione del Dirigente Scolastico.

L’Assemblea di Classe è convocata su richiesta dei genitori eletti nei vari CdC; l’Assemblea di Istituto è convocata su richiesta del Presidente, ove sia stato eletto, oppure della maggioranza del Comitato dei Genitori, oppure di almeno 200 genitori; il Dirigente Scolastico, sentita la Giunta Esecutiva, ne autorizza la convocazione.

 

Ufficio Tecnico

L’Ufficio Tecnico ha le funzioni di:

  • raccordo con i Direttori dei Dipartimenti contribuendo alla attuazione delle loro indicazioni didattiche;
  • collaborazione con i Direttori di Laboratorio;
  • monitoraggio qualitativo e quantitativo degli strumenti e attrezzature dell’Istituto garantendone il continuo aggiornamento

È composto da un docente, Responsabile dell’Ufficio Tecnico, nominato dal Dirigente Scolastico tra i docenti che possiedono titoli, competenze ed esperienze specifiche per la funzione dell’Ufficio; la sua figura professionale deve essere perciò qualificata e assolutamente non considerata come residuale.

Il Responsabile dell’Ufficio Tecnico si raccorda con il DSGA, per gli aspetti amministrativi e contrattuali, ed è membro del Comitato Tecnico Scientifico; nel suo lavoro è coadiuvato da un assistente amministrativo e dagli assistenti tecnici dei vari laboratori; può anche assolvere la funzione di responsabile della sicurezza dell’Istituto.

 

Comitato Tecnico Scientifico

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) è un organismo degli Istituti Tecnici composto, su base paritaria, da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca scientifica e tecnologica, secondo il seguente schema:

 

MEMBRI DI DIRITTO ESPERTI DEL MONDO DEL LAVORO, DELLE PROFESSIONI E DELL’UNIVERSITA’
  Enti locali
  Associazioni
Dirigente Scolastico Albi professionali
Responsabile dell’Ufficio Tecnico Banche
Direttori dei Dipartimenti Camera di Commercio
Funzioni strumentali Imprese
  Università
  CSL

 

 

Le funzioni del CTS possono essere così schematizzate:

  • formulare consigli e proposte nei processi decisionali finalizzati all’elaborazione del POF con riferimento alle aree di indirizzo e alla progettazione degli spazi di autonomia e di flessibilità;
  • favorire la realizzazione di attività scolastiche di stages, alternanza scuola-lavoro, orientamento;
  • monitorare e valutare la progettualità tecnico-scientifica delle predette attività.

 

Le finalità sono principalmente di raccordo tra:

  • gli obiettivi educativi e formativi della scuola;
  • le esigenze del territorio;
  • i fabbisogni produttivi espressi dal mondo del lavoro, delle professioni e della

 

I membri del CTS restano in carica almeno per un triennio e si riuniscono annualmente con cadenza almeno trimestrale.

 

 

Rappresentanza Sindacale Unitaria

Prof. Marcello Orrù, Sig. Sergio Murgia; Sig. Maurizio Piredda.

La Rappresentanza Sindacale Unitaria (RSU) è un organismo elettivo di rappresentanza dei lavoratori con potere di negoziazione nelle materie previste dall’art. 6 del CCLN. Ha funzioni di mediazione tra gli interessi della parte pubblica, rappresentata dal Dirigente Scolastico, e gli interessi dei lavoratori, personale scolastico docente ed ATA, finalizzata al miglioramento delle condizioni di lavoro e alla crescita professionale dei lavoratori.

 

Rappresentate dei Lavoratori per la Sicurezza

Sig. Maurizio Piredda.

Il Rappresentate dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) è designato dai lavoratori nell’ambito della RSU per rappresentare i lavoratori in tutte le fasi delle attività che l’Istituto pone in atto per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro. Il RLS deve essere in possesso di una specifica formazione professionale.

 

Dirigente Scolastico

 Prof. Ignazio Marras

Il Dirigente Scolastico (DS), nel rispetto degli organi collegiali, assume la gestione unitaria dell’istituzione scolastica finalizzata al suo funzionamento generale; predispone gli strumenti attuativi del piano dell’offerta formativa; promuove e sviluppa l’autonomia scolastica sul piano gestionale e didattico; assume poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane; ha la titolarità delle relazioni sindacali; ha la rappresentanza legale dell’istituzione scolastica; è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali; promuove l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati, quali il diritto di apprendimento degli alunni, la libertà d’insegnamento dei docenti, la libertà di scelta delle famiglie. Esercita il potere discrezionale nella formazione e attribuzione delle cattedre nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Collegio Docenti e dal Consiglio d’Istituto.

 

 

IL DSGA

Sig. Ignazio Maria PES

Il Direttore dei Servizi Generali Amministrativi (DSGA) sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo-contabili, ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti al personale Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario, posto alle sue dirette dipendenze.

 

 

I DOCENTI COLLABORATORI DEL DS

 Primo collaboratore con funzioni vicarie: Maurizio Serra

Secondo collaboratore: Giovanni Antonio Lussu

Nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative e amministrative il DS può avvalersi di due docenti Collaboratori del Dirigente Scolastico, da lui individuati, ai quali possono essere delegati specifici compiti (vicario, segretario del Collegio, predisposizione delle sostituzioni dei docenti assenti, elaborazione delle variazioni temporanee d’orario che si rendono necessarie durante l’anno scolastico per particolari esigenze, elaborazione del calendario dei Consigli di classe e degli esami, ecc.).

STAFF

Ileana ARTHEMALLE,  Gabriella DEIANA,  Antonio LUSSU, Bruno SABA, Prof. Piergavino SECHI, Maurizio SERRA, Elisabetta SIDDI

 

 

IL DOCENTE REFERENTE CORSO SERALE

Piergavino SECHI

DOCENTI TITOLARI DI FUNZIONE STRUMENTALE

  1. Coordinamento PTOF: Elisabetta SIDDI
  1. Orientamento in ingresso: Isaura PIREDDA
  1. Orientamento in uscita: Pierluigi SANNA
  1. Inclusività: Elisabetta MILIA

 

DOCENTI REFERENTI

 

  • Sicurezza negli ambienti di lavoro: Antonino SANCETTA;
  • Informatizzazione delle procedure degli scrutini: Maurizio SERRA;
  • Rapporti con la Segreteria Didattica: Maurizio SERRA;
  • Animatore digitale: Maurizio SERRA;
  • team per l’innovazione digitale: Gabriella DEIANA, Pierluigi SANNA, Elisabetta SIDDI
  • Quotidiano in classe: Maria GIACOMINI;
  • Orario delle lezioni: Maria CAMPUS, Daniela LECCA, Bruno SABA ;
  • Olimpiadi, Paraolimpiadi e certificazione di AutoCAD: Maria José MEREU;
  • Olimpiadi di Italiano: Isaura PIREDDA;
  • Olimpiadi di Matematica: Maria Francesca COSSU;
  • Olimpiadi di Chimica: Rossana LODDO;
  • Olimpiadi di Scienze: Federica ARDAU;
  • Olimpiadi di Informatica: Daniela LECCA;
  • Rally Matematico Transalpino: Clara GUERRERA;
  • Alternanza Scuola-Lavoro: Marcello ORRU’
  • Certificazioni Lingua Francese: Maria Giovanna CHIOCCA;
  • CLIL: Simona DEMONTIS;
  • BES e DSA: Mario PINTORI
  • Amministratore del sito web dell’Istituto: Maurizio SERRA;
  • UFFICIO TECNICO: Renato LALLAI

 

Direttori dei Laboratori /Aule speciali

  • Laboratorio Lingue: Giuseppe BULLEGAS;
  • Laboratorio Informatica: Antonio LUSSU;
  • aula 3.0 : Elisabetta SIDDI;
  • Laboratorio Trattamento Testi: Ileana PRIMERANO;
  • Laboratorio Multimediale: Pierluigi SANNA;
  • Laboratorio Pluridisciplinare: Giuseppe COLUMBU;
  • Laboratorio Costruzioni e Topografia: Angelo NAPOLITANO;
  • Laboratorio Chimica, Fisica e Scienze: Federica ARDAU;
  • Sala musica: Giuseppe BULLEGAS;
  • Palestra: Bruno SABA.

 

 

COMMISSIONI 

  • RAV: Elisabetta SIDDI – Maria Carmen BOI, Gabriella DEIANA, Simona DEMONTIS, Elisabetta MILIA, Maurizio SERRA.

 

  • PTOF: Elisabetta SIDDI – Maria Carmen BOI, Manuela CIRRONIS, Gabriella DEIANA, Elisabetta MILIA, Maurizio SERRA, Antonino SANCETTA.

 

  • Orientamento in ingresso: Maria Isaura PIREDDA – Federica ARDAU, Giovanni CONTU, Idelma MULAS,  Maura PIBIRI, Carlo PILLERI , Mario PINTORI ,   Antonino

 

  • Orientamento in uscita: Pierluigi SANNA – Ausilia ARTIZZU, Rossana LODDO, Antonio MUSIO, Mario PINTORI, Maria Isaura PIREDDA.

 

  • Invalsi: Caterina FRIGAU – Maria Luisa  Argiolas, Maria CAMPUS, MAria Immacolata CABRAS, Pierpaolo CONCAS , Andrea GARBATO,  Clara GUERRERA,  Giuseppina PONTIS.

 

  • Accoglienza: Maria Isaura PIREDDA – Maria Luisa ARGIOLAS, Maria Carmen BOI, Clara GUERRERA, Mario PINTORI,  Giuseppina PONTIS ,  Antonino SANCETTA

 

 

PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO ED AUSILIARIO

Il personale Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario (ATA) è il personale non docente che svolge funzioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza connesse all’attività dell’Istituto; il personale Amministrativo lavora presso gli uffici di Segreteria Didattica, Segreteria Personale e Segreteria Amministrativa; il personale Tecnico provvede al funzionamento ed alla manutenzione dei laboratori e delle strumentazioni tecnologiche presenti nell’Istituto; il personale Ausiliario ha compiti di accoglienza del pubblico, di vigilanza sugli studenti, i collaborazione con i docenti, di pulizia e sorveglianza generica dei locali scolastici.

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui su MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Utenti connessi